Amministrazione - Direzione

Il Direttore

In: Amministrazione > Direzione | Pubblicato il: 27 Gennaio 2014 alle 16:39

Ai sensi dell'art. 18 dello Statuto dell'Azienda Pubblica di Servizi alla Persona "Casa di Riposo J.B. Festaz" (approvato con deliberazione del Consiglio di Amministrazione n. 10 del 25/08/2005 e s.m.i.) è normata la figura del Direttore. Secondo lo Statuto il Direttore: 1. Collabora con il Presidente e coordina le attività gestionali e amministrative dell’Ente. 2. E’ responsabile della gestione finanziaria, tecnica e amministrativa e come tale adotta tutti i provvedimenti di organizzazione delle risorse umane e strumentali disponibili, compresi quelli che impegnano l’Ente verso l’esterno, finalizzati al raggiungimento degli obiettivi stabiliti dal Consiglio d’amministrazione nell’osservanza delle delibere del Consiglio stesso e dei regolamenti e risponde dei risultati ottenuti. 3. Il Direttore: ― e’ nominato dal Consiglio d’amministrazione e deve possedere i seguenti requisiti: a) diploma di laurea; b) competenza derivante da qualificata e comprovata attività professionale o esperienza gestionale, almeno quinquennale; nel caso in cui l’esperienza quinquennale sia maturata nell’ambito di strutture socio-sanitarie residenziali, l’incarico può essere conferito anche a soggetti in possesso di diploma di scuola secondaria di secondo grado; c) conoscenza della lingua francese, da accertare con le modalità previste dalle norme vigenti in materia di accesso del personale con qualifica dirigenziale, salvo che l’accertamento non sia già stato conseguito al fine dell’accesso presso altre pubbliche amministrazioni per fasce funzionali corrispondenti; ― il suo rapporto di lavoro è a tempo pieno ed esclusivo, regolato da contratto di diritto privato a tempo determinato, per un periodo comunque non superiore alla durata del Consiglio d’amministrazione; il contratto può essere rinnovato alla scadenza; il Direttore resta comunque in carica sino alla nomina del nuovo; ― non può esercitare alcun altro impiego, né accettare incarichi di carattere professionale estranei all'Azienda, secondo quanto previsto dalla art. 7 della legge regionale 23 dicembre 2004 n. 34 e s. m. i.; ― il suo trattamento economico è determinato dal Consiglio d’amministrazione; ― è responsabile, salva la facoltà prevista dalla legge regionale n. 19 del 2007, dei procedimenti amministrativi di competenza dell'Azienda; ― assume la responsabilità gestionale dell'Azienda e sovrintende alla sua attività tecnico-amministrativa e in particolare: a) dà attuazione alle deliberazioni adottate dal Consiglio di amministrazione, ad eccezione di quelle che devono essere eseguite dal Presidente; b) formula proposte al Consiglio d’amministrazione; c) sottopone al Consiglio d’amministrazione gli atti di sua competenza, ivi compresa la determinazione dei costi dei servizi e delle prestazioni; d) dirige il personale dell'Azienda, assegnandolo a specifici compiti e adotta, nel rispetto della legge e del contratto collettivo, i provvedimenti disciplinari, ad eccezione dei licenziamenti che spettano al Consiglio d’amministrazione; e) cura la formazione del personale per accrescerne la professionalità e favorisce, nell’ambiente di lavoro, la collaborazione e il rispetto della dignità e della libertà della persona e delle sue esigenze relazionali, culturali, affettive e religiose; f) adotta, nel rispetto degli obiettivi e degli standard fissati dal Consiglio d’amministrazione, i provvedimenti diretti a migliorare l'efficienza delle attività aziendali e l'efficacia dei servizi erogati; g) adotta, ai sensi delle norme previste dallo Statuto e dai regolamenti e nel rispetto delle delibere del Consiglio d’amministrazione, i provvedimenti dell'Azienda ad efficacia esterna che il presente Statuto non attribuisce al Consiglio d’amministrazione o al suo Presidente; h) è responsabile della regolare compilazione e tenuta dei libri relativi all’amministrazione, nonché della corretta impostazione e conservazione dell’archivio dell’Azienda; i) presiede le gare d’appalto per l’esecuzione di lavori e la fornitura di beni e servizi e partecipa alle commissioni di concorso e di selezione del personale; j) provvede alla stipula di contratti e convenzioni su delega del Consiglio d’amministrazione; k) ha competenza, diretta o con delega ad altro funzionario, sulle spese di gestione dei servizi e di funzionamento degli uffici nonché su quelle relative ai lavori eseguiti in economia; l) firma gli ordinativi di incasso e pagamento; m) sottoscrive gli atti e i documenti amministrativi e fiscali di ordinaria competenza dell’Ente; n) esercita, ai sensi e nelle forme previste dalla legge, le altre funzioni proprie dei dirigenti pubblici che non risultino incompatibili con quelle assegnate agli altri organi dell'Azienda dal presente Statuto; o) propone al Consiglio d’amministrazione sistemi di valutazione interna diretti ad accertare la correttezza, l’efficacia e l’economicità della gestione tecnica e amministrativa, nonché di metodologie e di sistemi di verifica per il controllo della qualità dei servizi e delle prestazioni stesse; p) è il responsabile della corretta applicazione della norme sulla sicurezza, sull’igiene e sulla privacy, salvo per le materie e gli adempimenti specificatamente delegati, sentito il Consiglio d’amministrazione. In data 18/01/2018 con provvedimento n. 1 il Consiglio di Amministrazione ha provveduto a nominare come Direttore, con decorrenza 01/04/2018, il signor Alessandro CAMA. L'incarico scadrà in data 05/08/2020. La retribuzione annuale lorda è stata stabilita in € 73.301,88. L'ufficio del Direttore è ubicato all'interno della sede dell'A.P.S.P. in Via Monte Grappa n. 8 - Aosta. (Telefono: 0165/364243 - email: a.cama@casadiriposojbfestaz.it
Creato da Michael Mammoliti
289428